Post

Visualizzazione dei post da 2014

L'orda del tramonto

Immagine
G iugno da anni è il mese del Texone, da 29 anni per l'esattezza e come tale è periodo di grande attesa, trepidazione e finalmente gioia di venirne in possesso, per conoscere quale disegnatore si è cimentato nel numero over size con cadenza annuale. Quest'anno è toccato a Corrado Roi, presentato in prefazione come "la matita perfetta" o "il signore delle ombre" per quel suo stile inconfondibile di sofisticati contrasti tra il bianco e il nero. E quindi lecito aprire subito una parentesi in riguardo alla qualità del prodotto che a mio modesto avviso è piuttosto deludente. Per carità, non sono un critico del settore, bensì un semplice lettore amante del personaggio che può però vantare decenni di appassionata "militanza" nel campo specifico. Certo, per me, tolto Aurelio Galleppini suo indimenticabile creatore grafico, il resto è solo amore per il personaggio con appena sufficiente attenzione a chi vi si è cimentato dopo la sua morte. Non me ne vogli…

Mario "The Black" Di Donato - Ars Et Metal Mentis

Immagine
M usica, pittura, misticismo, religione e folklore. Tutto questo potrete trovare nella biografia ufficiale dell’artista abruzzese Mario Di Donato, in arte “The Black”, uno dei musicisti storici e pionieri del Metal italiano. Fondatore e leader indiscusso di band di culto del Metal più mistico ed oscuro come i Requiem e i The Black è stato in grado, col suo stile chitarristico inconfondibile ed originale, di dar vita ad un’ampia discografia caratterizzata da album che hanno fatto la storia del “metallo” tricolore ricevendo consensi ed attestati di stima anche all’estero. Ma “The Black” non è solamente un eccelso compositore, è anche un pittore di fama internazionale: le sue opere hanno fatto il giro del mondo, ricevendo importanti premi e riconoscimenti. Proprio grazie alla pittura Mario Di Donato è riuscito ad abbattere alcune barriere culturali portando all’attenzione di un pubblico eterogeneo anche il suo messaggio musicale e la filosofia del Metal diversamente relegata ad ambienti …

Il fuggiasco

Immagine
M i sono sposato nella primavera del 2004, e nel mese di luglio mi sono ammalato di varicella. Mi rendo conto che la scienza della medicina si sdegnerebbe anche solo all’idea di azzardare un’ipotesi di correlazione tra i due avvenimenti, né è mia intenzione alludervi. Fatto sta che mia madre, che ha esercitato la professione di pediatra per quattro decenni, si era zelantemente adoperata nei miei precedenti 26 anni di vita per mettermi a contatto con lo zoster. E non per una delle tante degenerazioni sadiche delle madri nei confronti dei propri figli, ma semplicemente per evitarmi il contagio da adulto, quando è risaputo che l’infezione è assai più debilitante per l’organismo. Ma era risultato evidente che il mio sistema immunitario, alla sola visione di quel virus, riusciva ad imporgli ogni volta ostacoli insormontabili, tipo per le mie figlie riuscire a percorrere senza sporcare il vestito nuovo i sei metri del vialetto d’ingresso che separano l’uscio di casa dalla portiera posterior…

Frammenti Metropolitani Mostra fotografica di Barbara Frascà

Immagine
Domenica 11 maggio 2014
h. 18.00 – 2.00
c/o Dodici Pose ART LOUNGE GALLERY – ROMA

Frammenti Metropolitani
indagine emotiva di una cittadina/turista al di sopra di ogni metropoli

Mostra fotografica  di Barbara Frascà Si tiene domenica 11 maggio 2014 dalle ore 18 alle ore 2, presso il Dodici Pose ART LOUNGE GALLERY di Roma (via Casilina 117), la mostra fotograficaFrammenti Metropolitaniindagine emotiva di una cittadina/turista al di sopra di ogni metropoli, personale dell’artista romana Barbara Frascà.
Una mostra di fotografie il cui soggetto è la metropoli di oggi con le sue architetture e i luoghi di incontro. Un volto mutato e che continuerà a mutare tra forme della tradizione e spazi contemporanei. Stoccolma, Dublino, Manchester, Amsterdam, Londra, Parigi, Barcellona e Roma: sono loro le protagoniste di questo viaggio fotografico. Su una parete, il mondo. Alcune capitali. Dentro ciascuna metropoli delle fotografie. Sulla parete opposta lo stesso mondo. Alcune didascalie. Dentro ciascun…